CRISTINA CRIPPA

Contact Improvisation

 

BIO

MI sono diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 2007.  Durante l'Accademia ho studiato danza contemporanea: release technique, teatro-danza, improvvisazione e la ricerca e la passione per la danza hanno spostato la mia attenzione dalla tela al corpo in relazione con spazio e persone. La mia natura multidisciplinare mi porta a vivere l’arte attraverso diversi canali e mezzi espressivi: azioni e performance, danza, fotografia , video e installazione. Centro di tutto il corpo, il movimento, la relazione con lo spazio e con l’altro. Partecipo a diverse mostre, collettive e personali presentando la mia ricerca.

Nel 2009 sono performer per l’artista Paola Anziché in Tapies a Porter allo spazio Careof,  Fabbrica del Vapore a Milano e al Pact Zollverein di Essen.

Nello stesso anno mi innamorato del contact improvisation e la passione  per queste pratica e per l’improvvisazione e la composizione mi hanno spinta a ricercare e a creare un percorso di studi personale con diversi maestri in Italia e all'estero, tra i quali: K.J.Holmes, Kirstie Simson , Paola Lattanzi, Martin Keog , Katie Duck, Ivan Wolf, German Allue, Roberto Lun, Linda Bufali, Ray Chung, Aaron Brando, Mirva Makinen, Angelika Doni, Rootlessroot, Joerg Hassman, Nita Little. 

Nel 2010 partecipo a un percorso intensivo di insegnamento e co- insegnamento della danza presso la Scuola Civica Paolo Grassi di Milano. 

Nel 2013 spinta dal desiderio di conoscere le radici del contact improvisation sono volata ad Earthdance (Massachussets, USA) a studiare con Nancy Stark Smith.

Qui partecipo ad E|merge, residenza artistica internazionale ed incontro la danzatrice e video maker Tara Rynders con la quale collaboro partecipando come performer al suo progetto performativo “You and me” in Massachussets e in Europa nelle tappe Friburgo e Austria.

Una volta tornata ho sentito il desiderio di condividere il mio percorso ed ho così iniziato ad insegnare ad adulti e bambini in diverse scuole e contesti a Milano e provincia. Mi formo nel 2016 come Danzeducatrice presso  Mousikè di Bologna.

Dal 2014 al 2017 ho fatto parte del Collettivo Daimon con il quale abbiamo organizzato mensilmente jam di contact improvisation a Milano.

Nel 2016 e 2017 sono organizzatrice del” Contact Camp”, evento internazionale no profit che crea  e sostiene uno spazio per la pratica e la ricerca della contact improvisation e sempre nel 2017 prendo parte ad Ecite (European Contact Improvisation Teachers Exchange), come insegnante di CI e come fotografa. 
Per arricchire il mio bagaglio conoscitivo ed esperienziale sul contatto nel 2017 inizio la formazione come operatrice professionale di Ilan Lev Method, primo training  Europeo, in Polonia.

Sito web: www.cristinacrippa.it

CONTACT IMPROVISATION

Per affinare e potenziare l'ascolto del partner daremo spazio all'ascolto del nostro corpo, all'identificazione del centro e al rapporto con la terra. 
Osserveremo come la nostra danza possa disegnare ed abitare lo spazio creando direzioni interne ed esterne in solo e con un partner . Ci concentreremo sul radicamento, l’equilibrio, il momento, il disorientamento ed arriveremo ad esplorare le tante qualità e possibilità di contatto e di scambio peso con gradualità e fluidità.

Questo ci porterà a capire come sostenere ed essere sostenuti partendo dalla terra fino ad arrivare alla dimensione aerea e sperimenteremo tutto questo in solo, in duo in trio e in gruppo. Premetteremo al contatto di muoverci, trasformarci, spingendoci ad entrare nel nuovo, nell’imprevedibile, attivando una parte istintiva, animale, primordiale che nutrirà la danza.

 

 

Ci trovi presso gli spazi di CorteRegina

Viale Monza, 16 - Milano

E-mail: artichokefdr@gmail.com

  • Bianco Instagram Icona
  • Facebook - Bianco Circle