MS170302_SOFIA_CASPRINI_24.03.17_253.jpg

SOFIA CASPRINI
FLOORWORK DINAMICO

Sofia Casprini nasce nel 1994 in provincia di Firenze dove riceve un’educazione atletica nell’ambito della ginnastica artistica e della danza classica e contemporanea. Continua poi il suo percorso accademico presso l’università Trinity Laban conservatoire of music and dance di Londra laureandosi nel 2016.  Collabora con compagnie quali Scottish dance theatre, Danish Dance theatre, Limon dance company, Sasha Waltz and guests e Michael Clark dance company e lavora con coreografi quali Marina Collard, Zoi Dimitriou, Dam Van Huynh e Gary Clark. Si specializza nella tecnica floorwork grazie a maestri quali Jorge Crecis, Katie Lusby e Francisco Cordoba. Inizia a lavorare anche come insegnante di danza classica e contemporanea sia a Londra, presso Stoke Newington School, sia come guest teacher in varie scuole britanniche, italiane e portoghesi. Nel 2016 inizia a lavorare con la compagnia giovanile EDge dance company, diretta da Jeanne Yasko, e collabora con coreografi quali Shobana Jeyasingh, Allen e Karen Kaeja, Tony Adigun e Patricia Okenwa. Segue una tournée nazionale ed internazionale (UK ed Europa).  Dal 2017 lavora per la compagnia milanese Sanpapié dove è interprete e insegnante di teatro-danza e danza contemporanea per i corsi di formazione della compagnia. Nel 2018 ottiene una seconda laurea, Master in performing arts, presso la London Contemporary dance school. 

FLOORWORK DINAMICO

La lezione si baserà sui principi che contraddistinguono la tecnica floorwork, più esattamente il dynamic floorwork, che mette in primo piano la dinamicità, la funzionalità e la praticità dell’azione del corpo in movimento. Il training preme sull’importanza di allenare il corpo aerobicamente, in modo da dargli più strumenti possibili per aumentarne la resistenza fisica ed alimentare l’apprendimento della tecnica in studio, evitando infortuni.